2015/03/30 – Dal 6 aprile 2015 variano le condizioni di attivazione delle opzioni dati nazionali attivabili dall’Utilizzatore Finale

A partire dal 6 Aprile 2015, le Offerte ricaricabili della gamma TIM Senza Problemi, gamma TIM TUTTO, TIM Valore New, TIM Valore250, TIM Valore400, sono modificate ed includono la possibilità per l’Utilizzatore Finale di richiedere, in caso di esaurimento, nell’arco del mese di riferimento di tutti i bundle dati nazionali disponibili sulla linea, l’attivazione di opzioni di traffico dati nazionali aggiuntive secondo le seguenti modalità: Telecom invia direttamente sull’ utenza ricaricabile dell’ Utilizzatore Finale un SMS, per consentirgli di richiedere l’attivazione di una delle seguenti opzioni:

  • Opzione 200 MB con contributo una tantum di 3€: scade la fine del mese stesso in cui è richiesta l’attivazione. Al superamento di 200 MB previsti dall’opzione, verranno attivati in automatico 2 bundle ricorsivi da 200 MB al costo di 3€ ciascuno. L’opzione non viene riattivata automaticamente al mese successivo.
  • Opzione 500 MB con contributo una tantum di 5€: scade la fine del mese stesso in cui è richiesta l’attivazione. Al superamento di 500 MB previsti dall’opzione, verranno attivati in automatico 2 bundle ricorsivi da 500 MB al costo di 5€ ciascuno. L’opzione non viene riattivata automaticamente al mese successivo.
  • Opzione 1 GB con contributo mensile di 8€: si attiverà ogni mese salvo richiesta di disdetta. Al superamento di 1 GB previsto dall’opzione, verranno attivati in automatico 2 bundle ricorsivi da 500MB al costo di 4€ ciascuno.

Tale nuova modalità è attiva anche per quei Clienti il cui Contratto includa un numero di linee superiore a 5. E’ possibile richiedere in qualunque momento l’inibizione per una o più utenze in uso agli Utilizzatori Finali, contattando il Servizio Clienti 191, o per le grandi aziende pubbliche e private contattando il proprio referente commerciale o il numero 800.191.101.
Telecom Italia registrerà l’eventuale richiesta di inibizione da parte del Cliente per l’utenza interessata, con conseguente impossibilità per l’Utilizzatore Finale assegnatario della stessa, di richiedere l’attivazione di opzioni, comprese quelle sopra riportate. Il Cliente potrà verificare quali delle utenze relative alla Sua Offerta, risultano disabilitate chiamando il Servizio Clienti o all’interno dell’Area Clienti del sito Impresa Semplice.
Le opzioni potranno essere proposte singolarmente o con facoltà di scelta da parte dell’Utilizzatore Finale assegnatario dell’utenza, mediante l’invio da parte di Telecom Italia di un sms con un link wap contenente tutti i dettagli dell’offerta opzionale e le modalità per attivarla o, nel caso di esaurimento del bundle durante la navigazione, rendendo disponibile una “pagina mobile wap” con le medesime informazioni.
Una volta terminato il traffico dati incluso nella ulteriore opzione dati attivata, la velocità di navigazione sugli APN ibox.tim.it e wap.tim.it viene ridotta a 32 Kpbs fino allo scadere del mese di riferimento per consentire la continuità di navigazione senza oneri aggiuntivi. Sugli altri APN invece la velocità di navigazione non è ridotta ed è applicata la tariffa a consumo pari a 0,001€/MB con valorizzazione a scatti da 1 Kbyte
Il contributo mensile dell’Offerta e/o il contributo una tantum o mensile delle eventuali Opzioni dati attivate dall’Utilizzatore Finale sarà addebitato direttamente sul Conto Telefonico e, in deroga a quanto riportato nelle Condizioni Generali del Contratto MultiBusiness (meccanismo dell’addebito anticipato), sarà riferito ai soli mesi di competenza.
Qualora non si intenda accettare la suddetta variazione, ha il diritto di recedere dal contratto senza costi, dandone comunicazione scritta entro il 30/06/2015 a Telecom Italia, all’indirizzo postale Telecom Italia Servizio Clienti Business c/o Centro Servizi Abramo Customer Care S.p.A. – Casella postale 333 – 88900 Crotone o via fax al numero gratuito 800.423131.
Tutti i valori riportati sono IVA esclusa