2016/09/28 – Modifica delle condizioni economiche delle Offerte Linea Valore, Linea Voce e Tuttofibra

TIM Impresa Semplice sta introducendo importanti novità sulle offerte per i Clienti Business.

Dal 1° novembre cambieranno le condizioni economiche delle offerte Linea Valore, Linea Voce e Tuttofibra, con un incremento del canone di abbonamento di 5 euro al mese (IVA esclusa).

Resteranno invariate tutte le altre condizioni economiche.

I Clienti che non intendano accettare le nuove condizioni economiche, potranno comunicare a TIM la volontà di passare gratuitamente all’offerta Linea Base o Linea ISDN Base (c.d. Listino Base), che prevede chiamate verso telefoni fissi e mobili nazionali a consumo, al prezzo di 5 eurocent/minuto con scatto alla risposta di 30 eurocent e un canone di abbonamento di 24,90 euro al mese per Linea Base e di 34,90 euro al mese per Linea ISDN Base.

In particolare per le Linee ISDN Base con la prestazione GNR,  il costo del canone di  abbonamento è di 54,90 euro/mese (per la configurazione GNR) e di 69,90 euro/mese (per la configurazione GNR SP). Tutti i prezzi sono IVA esclusa.

Inoltre, per tutte le linee oggetto della suddetta modifica delle condizioni economiche sarà possibile richiedere, fino al prossimo 28 febbraio 2017, uno dei vantaggi esclusivi e gratuiti consultabili accedendo o registrandosi all’Area Clienti su questo sito o chiamando il Servizio Clienti 191. Per le grandi aziende pubbliche e private è a disposizione il numero 800.191.101 o il Referente abituale.

 

DIRITTO DI RECESSO

Qualora non si intenda accettare le suddette variazioni economiche si ha il diritto, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, di recedere dal Contratto senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione scritta fino al 31 ottobre 2016 all’indirizzo “Telecom Italia Servizio Clienti Business, Casella postale n. 456 – 00054 Fiumicino Roma” o via fax al numero gratuito 800.000.191. oppure di richiedere il passaggio ad altro operatore. Per la comunicazione di recesso per mancata accettazione di variazioni unilaterali delle condizioni non è obbligatorio l’invio tramite raccomandata A/R ed è previsto anche l’invio tramite fax (è comunque necessario allegare una fotocopia del documento d’identità del Cliente titolare del contratto da cessare).

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il Servizio Clienti 191. Per le grandi aziende pubbliche e private è a disposizione il numero 800.191.101 o il Referente abituale.