2017/02/22 – Modifica delle condizioni di Contratto

Tim Impresa Semplice informa che, a fronte di mutate condizioni di mercato e per esigenze di adeguamento delle proprie offerte, a partire dal 1° maggio 2017, il corrispettivo dei servizi attivi sulla linea business sarà fatturato ogni 8 settimane anziché su base bimestrale e sarà calcolato su 28 giorni e non più su base mensile.

Per effetto di tale modifica, si determinerà una variazione del costo complessivo delle offerte.

Per la Clientela Business interessata da tale modifica, fino al prossimo 30 aprile 2017, sarà possibile richiedere uno dei vantaggi esclusivi e gratuiti consultabili accedendo, previa registrazione, all’Area Clienti Tim Impresa Semplice o chiamando il Servizio Clienti 191.

Tale modifica non riguarderà invece le grandi aziende private e le pubbliche amministrazioni che manterranno una gestione personalizzata.

 

DIRITTO DI RECESSO

I Clienti Business che non intendano accettare le nuove condizioni di contratto, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, avranno il diritto di recedere dal Contratto senza costi, dandone comunicazione scritta entro il 30 aprile 2017 all’indirizzo postale “Telecom Italia Servizio Clienti Business, Casella postale n. 456 – 00054 Fiumicino Roma” o via fax al numero gratuito 800.000.191 specificando come causale del recesso la mancata accettazione di variazioni unilaterali delle condizioni contrattuali oppure di passare ad altro operatore.

A tale comunicazione, da inviarsi tramite raccomandata A/R o tramite fax, è comunque necessario allegare una fotocopia del documento d’identità del cliente titolare del contratto da cessare. In caso di recesso e qualora alla linea interessata dalla presente modifica fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza, oppure nel caso in cui abbia in corso il pagamento rateale del canone di attivazione, al cliente verranno addebitate le rate residue.

Per maggiori informazioni sulle modifiche delle condizioni di contratto (adeguamento dell’art. 14, comma 1 delle Condizioni Generali di Contratto Accesso, artt. 6.1 e 7.2 delle Condizioni Generali di Contratto Broadband, artt. 10.2 e 13.3 delle Condizioni Generali Servizi ICT), sulle modalità di recesso e sulla richiesta del vantaggio esclusivo gratuito è possibile contattare il Servizio Clienti 191.