2017/02/22 – Variazione delle Condizioni Economiche degli Abbonamenti del Servizio Telefonico RTG e ISDN Base

Dal 1° maggio 2017 varieranno i prezzi degli abbonamenti del servizio telefonico RTG e ISDN BRA. I nuovi prezzi sono indicati in euro, IVA esclusa, nella seguente tabella:

Prezzo attuale

mensile
(in vigore fino al 30/04/2017)

Nuovo prezzo*

 
(in vigore dal 01/05/2017)

Collegamenti Bidirezionali – Categ. A (RTG) 24,90 27,90
Collegamenti Unidirezionali Entranti (RTG) 24,90 27,90
ISDN BRA singolo 34,90 39,90
ISDN BRA multiplo Canali Bidirezionali/Uscenti 34,90 39,90
ISDN BRA multiplo Canali Entranti 25,90 30,90
ISDN BRA multiplo Canali GNR 54,90 59,90
ISDN BRA multiplo Canali GNR SP 69,90 74,90

*NOTA: Le nuove condizioni economiche prevedono un aumento del prezzo sia per la Clientela Business che le per grandi aziende private e le eventuali pubbliche amministrazioni che abbiano attivato gli abbonamenti RTG o ISDN Base. Il nuovo prezzo sarà valorizzato a 28 giorni per la sola Clientela Business, mentre continuerà ad essere valorizzato mensilmente per le grandi aziende private e per le predette pubbliche amministrazioni.

Le suddette variazioni economiche troveranno applicazione anche per le offerte “Profilo Tutto Voce” e “Profilo Tutto Voce ISDN” per quanto riguarda esclusivamente la componente  RTG e/o ISDN BRA come indicato in tabella, mentre non riguarderanno il servizio telefonico ISDN primario (PRA) e le linee con attiva l’offerta “Linea Valore+” o “Linea Voce”.

 

DIRITTO DI RECESSO

I Clienti che non intendano accettare le nuove condizioni economiche, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, avranno il diritto di recedere dal Contratto senza costi, dandone comunicazione scritta entro il 30 aprile 2017 all’indirizzo postale “Telecom Italia Servizio Clienti Business, Casella postale n. 456 – 00054 Fiumicino Roma” o via fax al numero gratuito 800.000.191 specificando come causale del recesso la mancata accettazione di variazioni unilaterali delle condizioni economiche oppure di passare ad altro operatore.

A tale comunicazione da inviarsi tramite raccomandata A/R o tramite fax, è comunque necessario allegare una fotocopia del documento d’identità del cliente titolare del contratto da cessare. In caso di recesso e qualora alla linea interessata dalla presente modifica fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza, oppure nel caso in cui abbia in corso il pagamento rateale del canone di attivazione, al cliente verranno addebitate le rate residue.

 

Per ulteriori informazioni sulle variazioni delle condizioni economiche e sulle modalità del recesso oppure per scegliere il piano tariffario più adatto alle proprie esigenze (per esempio l’offerta TUTTO che include chiamate illimitate verso tutti i telefoni fissi e cellulari nazionali e la connettività broadband senza limiti) è possibile contattare il Servizio Clienti 191. Per le pubbliche amministrazioni e le grandi aziende  private è a disposizione il numero 800.191.101 o il referente abituale.