Come si riceve ed entro quanto tempo bisogna riconsegnare il Questionario di raccolta dati per gli elenchi telefonici?

Non ci sono tempi massimi per la restituzione del Questionario DBU (Data Base Unico).
TIM, come ogni altro Operatore telefonico, è tenuto a fornire al cliente (per iscritto o verbalmente in caso di acquisizioni telefoniche) il Questionario DBU al momento della sottoscrizione del contratto relativo a linee fisse e/o mobili (anche prepagate), sia che si tratti di nuove attivazioni che di linee provenienti da altro Operatore.
Il cliente TIM con linee di telefonia fissa, che richieda subentri o l’attivazione di linee voce (nuove attivazioni, richieste di rientro in TIM da altro Operatore, linee con numerazioni assegnate ad altro Operatore), è tenuto sempre ad esprimere le sue scelte in materia di DBU ed elenchi telefonici all’atto della sottoscrizione del contratto, rispondendo almeno alla prima domanda del Questionario DBU (“Vuole che il Suo nome sia presente nei nuovi elenchi telefonici e nei servizi di informazione? (si/no))”.

In ogni momento è possibile cambiare le scelte fatte chiamando gratuitamente il nostro Servizio Clienti 191, o nel caso di grandi aziende il Numero Verde 800.191.101.


Argomenti Correlati

Questionario DBU Linee fisse

SCOPRI

Nuovi Elenchi Telefonici (DBU)

SCOPRI